Storia

Historical photo of persons outside a factory.

L'azienda è stata fondata nel 1862 da Göran Fredrik Göransson, il primo al mondo a utilizzare con successo il metodo Bessemer per la produzione di acciaio su scala industriale. Sin dall'inizio, le operazioni erano incentrate sull'alta qualità e sul valore aggiunto, sugli investimenti nella ricerca e nello sviluppo, sulla vicinanza alla clientela e sulle esportazioni. Questa strategia non è cambiata negli anni.

Già dagli anni '60 del XIX secolo, la gamma di prodotti comprendeva l'acciaio per la perforazione di rocce. La quotazione dell'azienda alla Borsa di Stoccolma è avvenuta nel 1901. La produzione di acciaio inossidabile è iniziata nel 1921 e quella di metallo duro nel 1942. La produzione di utensili in metallo duro è stata avviata negli anni '50 a Gimo, in Svezia.

Nel 1972, il nome dell'azienda è stato cambiato in Sandvik AB e, nel 1984, è stato introdotto un nuovo tipo di organizzazione, con una casa madre e settori di attività separati.

L'azienda ha sviluppato costantemente le proprie offerte includendo le nuove tecnologie. Oltre alla crescita organica, l'espansione di Sandvik ha coinvolto anche una serie di acquisizioni societarie nel corso degli anni. Un esempio è rappresentato da Tamrock, produttore finlandese di macchinari per l'estrazione di roccia.

Göran Fredrik Göransson

Il fondatore di Sandvik

Göran Fredrik Göransson (1819-1900) è stato il figlio maggiore di una famiglia impegnata nel commercio mercantile. Ha ricevuto un'educazione rigorosa ma corretta e ha imparato in tenera età come tutte le persone abbiano pari valore. Col tempo, questo ha influito notevolmente sulla creazione e sullo sviluppo dell'azienda, oltre che sullo sviluppo della città circostante.
Ulteriori informazioni sul fondatore di Sandvik (in inglese)